Come usare i semi di chia per perdere peso

Come usare i semi di chia per perdere peso

Estate Oli vegetali Proprietà dei semi oleosi

L'olio di chia è utile per così tanti problemi di salute che appare riduttivo associarle al solo dimagrimento.
Ma diciamo la verità, viviamo in un'epoca in cui la presenza di persone in sovrappeso è più grande che mai.
Secondo l'ISTAT (Istituto nazionale di statistica), il 40% degli italiani nel 2022 è risultato sovrappeso o obeso.
Uno dei parametri più semplici da usare, al fine di determinare il tasso di obesità è l'indice di massa corporea (BMI).
Gli individui con un BMI pari a 25 o superiore sono considerati in sovrappeso (per calcolare il tuo BMI, fai riferimento al seguente schema in 4 punti:
1) Annota il tuo peso in chilogrammi, per esempio, 60 kg. 

É il primo numero che ti serve per calcolare il tuo BMI.


2) Annota la tua altezza in metri, per esempio 1,65 m.


3) Moltiplicare per se stessa l’altezza in metri. Considerando l’esempio di cui sopra, avremmo che 
1,65 X 1,65 dà 2,72.
4) Dividi il peso in kg per il numero determinato al punto 3. 
Nel nostro esempio, per una persona alta 1,65 m e dal peso di 60 kg, dovremmo dividere 60 per 2,72, che equivale all’incirca a 22,06.
Questo è il tuo BMI.

Continua a leggere questo articolo per capire come usare l'olio di chia per perdere peso.

L'olio di chia: un alleato per il dimagrimento sano e naturale

Quando si tratta di perdere peso in modo sano ed efficace, è importante considerare l'olio di chia come un potenziale alleato nella tua routine alimentare. Ricavato dai semi di chia, l'olio di chia è un'opzione nutriente che offre benefici significativi per il dimagrimento. Scopriamo insieme perché dovresti considerare l'olio di chia come parte del tuo programma di perdita di peso.

  1. -Ridotto apporto calorico: L'olio di chia è un'alternativa leggera e a basso contenuto calorico rispetto ad altri oli più comuni. Contiene meno calorie rispetto a oli come l'olio d'oliva o l'olio di semi di girasole. Utilizzando l'olio di chia per condire insalate o per cucinare, puoi ridurre l'apporto calorico complessivo della tua dieta senza rinunciare al gusto.

  2. -Ricco di acidi grassi omega-3: L'olio di chia è una delle migliori fonti vegetali di acidi grassi omega-3, che sono noti per i loro molteplici benefici per la salute. Questi acidi grassi essenziali possono aiutare a ridurre l'infiammazione, favorire una buona salute cardiovascolare e sostenere il processo di dimagrimento. Gli omega-3 possono anche contribuire a controllare l'appetito, aiutandoti a sentirti sazio per un periodo più lungo.

  3. -Sostenitore del metabolismo: L'olio di chia contiene anche acido linoleico, un acido grasso omega-6 che può sostenere il metabolismo e la combustione dei grassi. Un metabolismo efficiente può favorire la perdita di peso poiché il corpo brucia calorie in modo più rapido ed efficiente.

  4. -Controllo dell'appetito: Grazie alla sua composizione nutrizionale, l'olio di chia può contribuire a controllare l'appetito. Gli acidi grassi essenziali presenti nell'olio di chia possono inviare segnali al cervello per indicare la sazietà, riducendo così il desiderio di cibi calorici e contribuendo a una riduzione dell'apporto calorico complessivo.

  5. -Supporto per la salute generale: Oltre ai benefici specifici per il dimagrimento, l'olio di chia offre anche un'ampia gamma di nutrienti essenziali, tra cui vitamine, minerali e antiossidanti. Questi nutrienti supportano la salute generale del corpo durante il processo di dimagrimento, mantenendo il sistema immunitario forte e fornendo l'energia necessaria per l'attività fisica.

Modulo di contatto- ebook olio

COMPILA I CAMPI PER SCARICARE GRATIS L'EBOOK SULL'OLIO VEGETALE
 

 

Perchè l'olio di chia fa dimagrire? Il rapporto Omega 6/ 3

La dieta occidentale generalmente tende ad essere sbilanciata verso un eccesso di omega-6 (ω6) rispetto agli omega-3 (ω3).
Un corpo ricco di omega 6 tenderà ad ingrassare (come un orso), viceversa un corpo ricco di omega 3 tenderà ad avere un peso snello e stabile (come un colibri)
Questo è dovuto al consumo elevato di oli vegetali ricchi di omega-6, come olio di girasole, olio di mais e olio di soia, che sono ampiamente utilizzati nell'industria alimentare.
Tra gli alimenti ricchi di ω6 troviamo ad esempio: biscotti, merendine, creme spalmabili, prodotti da forno dolci e salati, snack e barrette.
I medici e i nutrizionisti affermano che il rapporto ideale tra ω6 a ω3 dovrebbe essere compreso tra 4:1 e 1:1 e che un rapporto di 2:1 o 1:1 potrebbe essere il più vantaggioso per la salute.
Il nostro DNA è rimasto infatti sostanzialmente uguale a quello di un milione di anni fa, vale a dire che siamo tuttora adatti all’alimentazione del paleolitico, attenendoci alla quale diventeremo e ci manterremo SANI se, come i nostri antenati, rispetteremo un equilibrio ω6/ ω3= 1/1 o massimo 4/1.
Questa situazione ottimale è ben distante dalla situazione generale italiana, dove il rapporto ω6/ω3 è mediamente di 15-1.
"Io e tanti altri crudisti, a dispetto del nostro regime alimentare, aumentavamo di peso e facevamo molta fatica a perderlo.
Il problema era la squilibrata proporzione fra gli Omega 3 e gli Omega 6 nella nostra alimentazione”.
 Tratto da Victoria Boutenko, Le virtù terapeutiche degli estratti verdi.

L'olio in bottiglia non funziona, ecco perchè

Secondo la dott.ssa Budwig:

“Il luogo di nascita originario degli elettroni nei semi è
 il Sole.” 

Gli elettroni “amano” l’ossigeno e lo attraggono stimolando la nostra respirazione cellulare e quindi l’Energia Vitale del nostro intero essere.
Gli oli e i grassi raffinati, poveri di elettroni stimolano, sia negli umani che negli animali, un’assunzione di cibo 6 volte più alta del normale.
L'ossidazione, presente in qualsiasi olio in bottiglia, e accentuata dal continuo apri-cgiudi giornaliero, provocano un irracidimento degli acidi grassi, compromettendone di fatto qualsi beneficio in termini di dimagrimento.
Ecco perchè è consigliato estrarre l'olio di chia a casa e assumerlo entro 15 minuti dall'estrazione: in questo modo l'olio sarà integro, non ossidato e con tutti i valori nutrizionali ed enzimatici inateranti.

I vantaggi dell'estrazione dell'olio di chia a casa: freschezza e controllo

L'estrazione dell'olio di chia a casa è la scelta migliore per tutti coloro che desiderano avere un controllo diretto sul processo e ottenere un olio fresco e di alta qualità.
Ecco alcuni motivi per cui è preferibile estrarre l'olio di chia a casa:

  1. Freschezza: L'estrazione dell'olio di chia a casa consente di ottenere un olio fresco, poiché si può estrarre l'olio dai semi di chia appena prima di utilizzarlo. L'olio fresco conserva una migliore qualità e un sapore più intenso rispetto all'olio commerciale che potrebbe essere stato sottoposto a processi di estrazione a caldo, nei quali l'olio viene sottoposto a temperature superiori ai 40 °.

  2. Controllo sul processo: Estrarre l'olio di chia a casa ti dà il controllo diretto su tutto il processo, inclusa la selezione dei semi di chia di alta qualità, la pulizia e la macinazione dei semi, l'estrazione dell'olio e la filtrazione. Questo ti consente di avere maggiore fiducia nella freschezza e nella purezza dell'olio che stai producendo.

  3. Personalizzazione: Estrarre l'olio di chia a casa ti offre la possibilità di personalizzare il processo e ottenere un olio secondo le tue preferenze. Ad esempio, puoi estrarre diversi semi contemporaneamente, per aggiungere un tocco di sapore al tuo olio, rendendolo unico.

  4. Riduzione di additivi e conservanti: Alcuni oli di chia commerciali possono contenere additivi, conservanti o possono essere sottoposti a processi di raffinazione che potrebbero influire sulla qualità e sulla purezza dell'olio. Estrarre l'olio di chia a casa ti consente di evitare tali ingredienti indesiderati e di ottenere un olio naturale e puro al 100%.

Come estrarre l'olio a casa tua: gli estrattori di olio

Se stai cercando un estrattore d’olioMade in Italy, di alta qualità, elegante e con un corpo d'estrazione in acciaio chirurgico AISI 304, allora LifeEnergy OIL è la scelta che fa per te!
LifeEnergy OIL è in grado di spremere a freddo (sotto i 37 C°) qualsiasi seme oleoso e qualsiasi frutta secca inserita all’interno della tramoggia.
Tra i semi oleosi rientrano i semi di Sesamo, Lino, Girasole, Arachidi, Papavero, Chia, Canapa, Mandorle, Pinoli, Pistacchi, Noci, Cardamomo, Nocciole, Cartamo, Anacardi, Zucca, Canola, Neem, noci di Macadamia e del Brasile.
Inoltre sono estraibili anche cocco, lentisco, tamarindo, avocado (previa essicazione), semi di lampone, semi di more, granella di cacao, cardo mariano e noccioli di albicocca.
Non sono estraibili le olive in quanto l’estrazione dell’olio di oliva è un procedimento completamente differente che prevede diversi passaggi: pulitura, frangitura, gramolatura, pressatura, filtrazione ed oltretutto l'estrazione dell'olio di oliva va effettuata subito dopo la raccolta e in un solo momento dell’anno.
LifeEnergy OIL è semplicissimo da usare: basta versare il quantitavo di semi desiderato nella tramoggia (capienza massima 500 grammi estraibili in 12 minuti) ed accendere il dispositivo e in pochi minuti l’estrattore estrarrà l’olio separandone la fibra.
La fibra è croccante e deliziosa e può essere usata nelle torte come farina o aggiunta allo yogurt o al latte a colazione.
Ma non finisce qui: LifeEnergy OIL è l'unico estrattore d’olio al mondo equipaggiato dell'innovativa tecnologia Gold Disc.
Si tratta di un dispositivo, posto vicino al motore, che attraverso un insieme di cristalli particolari e informati, genera una potente frequenza vibrazionale vitale che viene trasferita all’olio.
In questo modo da un lato si protegge l’olio estratto dalle dannose frequenze elettromagnetiche generate dall’azione del motore e dall’altro lo si carica di energia vitale, aumentane l’attività enzimatica e trasformandolo in un superfood.
Tale effetto è stato certificato dalle foto, ottenute facendo analizzare al microscopio elettronico una goccia di olio cristallizzata in precedenza con il metodo dello scienziato giapponese Masaru Emoto.
Uno dei più rinomati laboratori di ricerca di Zurigo ha eseguito al microscopio l’analisi della cristallizzazione di un succo d’olio estratto prima senza e poi con il Gold Disc, e ha ottenuto due due differenti fotogrammi mostrati nell’immagine a seguire.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter e ricevi in anteprima gli articoli del blog e le novità del mondo Estraggo

Ho letto e accetto la Privacy Policy

Aggiungi un commento

Per commentare

Cerca nel blog

vedi tutti gli articoli
Filtra

Categorie del blog

Primavera  (26)
Estate  (16)
Autunno  (13)
Inverno  (16)
Estraggo  (12)
Tiscaldo  (1)
Estrattori  (4)
Differenze  (1)
Estrattore  (9)
Succo Vivo  (1)
Succo e Salute  (4)
Ricette  (17)
Frutti di Bosco  (1)
Daikon  (1)
Essicco  (3)
Frantoil  (9)
Estratti di frutta e verdura  (2)
Elettromagnetismo  (1)
5G  (1)
Inquinamento elettromagnetico  (1)
Dirty electricity  (1)
LifeEnergy Air  (5)
Inquinamento indoor  (1)
Come difenderci dall'inquinamento  (2)
Colesterolo  (4)
Zisha  (1)
Vitamine  (1)
Integratori  (1)
Ricette germogli  (1)
Germogli di primavera  (1)
Ricette pentole zisha  (1)
Ricette estrattore  (9)
Ricette Tajine  (1)
Inquinamento  (1)
Igeress  (1)
Estratti  (21)
LifeEnergy PRO  (3)
Germoglio  (1)
Germogli  (2)
Frutta  (1)
Essicatore  (1)
Estraggo PRO  (4)
Essiccatore  (3)
Energie vitali  (1)
Melograno  (1)
Oli vegetali  (3)
LifeEnergy Water  (6)
Ionizzatore d'acqua  (6)
Proprietà dei semi oleosi  (1)
Greenchallenge  (3)
Life Energy PRO  (1)
Barbabietola  (1)
Estrattore di succo  (6)
Germogliatore  (2)
Life Energy Water  (4)
Glicemia  (2)
Ossa  (3)
Ipertensione  (2)
LifeEnergy AIR  (1)
Vitamina A  (1)
Memoria  (1)
Cervello  (1)
Estratti verdi  (1)
Semi oleosi e frutta secca  (1)
Dimagrire in salute  (4)
Sgranatore di melograno  (1)
Ceramica Zisha  (2)
Disinfettare frutta e verdura  (1)
LifeEnergy OIL.  (2)
Ananas  (1)
Vitamina K  (1)
LifeEnergy Oil  (1)
Olio di cocco  (1)
Succhi verdi  (2)
Fiori  (1)
Cosa coltivare per fare estratti  (1)
Estratti di fiori  (1)
Tajine  (1)
Ceramica zisha  (1)
Succo verde  (2)
LifeEnergyOIL  (2)
Olio in casa  (5)
Guava  (1)
Estratti energizzati  (1)
Ricette con l'estrattore di succo  (11)
Curcuma  (1)
Come usare l'estrattore: dal taglio della frutta al lavaggio  (1)
Ricette con i dispositivi Siqur Salute  (1)
Tutto sull'estrattore di olio e sui semi oleosi  (1)
Depurazione dell'acqua e ionizzatore d'acqua  (7)
Inquinamento dell'aria e ionizzatore d'aria  (3)
Semi oleosi e frutta secca: le loro proprietà  (1)