Informiamo i nostri clienti che, a causa dell'emergenza Coronavirus, gli ordini fatti in questo periodo saranno evasi dopo il 5 aprile, salvo proroghe