Rivitalizza il Tuo Corpo con l'Estratto di Fico d'India: Un Potere Naturale da Scoprire!

Rivitalizza il Tuo Corpo con l'Estratto di Fico d'India: Un Potere Naturale da Scoprire!

Estate Estratti di frutta e verdura

Di tutti i frutti provenienti dal Nuovo Mondo, i fichi d'India hanno la particolarità di riportare nel proprio nome l'errore di Cristoforo Colombo, che credeva di aver scoperto le Indie quando approdò a San Salvador nell'ottobre del 1492.
Fu proprio il viaggio di ritorno di Colombo che permise la diffusione in Europa di questo nuovo frutto.
Oggi sono diffusi e coltivati in tutto il mondo e in particolare nel bacino del Mediterraneo, dove trovano un habitat molto favorevole. 
La pianta appartiene alla famiglia delle cactacee e in effetti ha le sembianze di un cactus con spine, che prendono il posto delle foglie, e rami costituiti da "pizze" piatte.
Già la civiltà azteca la coltivava e la rispettava considerandola una pianta sacra e utilizzando le varie parti, frutti inclusi, a fini non solo alimentari ma anche commerciali e terapeutici. 
La commestibilità di questa specie non riguarda solo i suoi frutti - che a maturazione possono assumere diversi colori, dal rosso al viola passando per l'arancio e il giallo, polpa densa e molto dolce con all'interno dei semi un po' duri comunque edibili - ma anche le foglie, che possono essere passate nel'estrattore purché (come per i frutti)private delle spine e della buccia.
Spine che sono molto fastidiose se vengono a contatto con la pelle, rimanendo bloccate all'interno e provocando dolore al contatto con ogni superficie. 
È bene dunque nel caso in cui decidessimo di raccogliere fichi d'India autonomamente munirsi di attrezzatura apposita come guanti, pinze o afferratori metallici. 
A livelli di sostanze nutritive i fichi d'India sono ricchi di sali minerali e in particolare di calcio, fosforo e potassio ma anche magnesio, sodio, rame, zinco e selenio.
La vitamina principale è la vitamina e, ma ci sono anche buoni livelli di vitamina A, vitamine B1, B2, B3 e B6 e antiossidanti come il beta-carotene, luteina e zeaxantina. 

Sono ricchi di fibre e contengono anche amminoacidi essenziali, il tutto in cambio di un basso indice calorico.
Questa miscela di sostanze nutritive fa del succo dei fichi d'India un vero e proprio  super cibo!

10 motivi per bere un bel estratto di fichi d'india

La presenza dei "semini", oltre a  rappresentare un ostacolo alla degustazione per molti, non è indicata per tutti coloro che soffrono di diverticoli.
Si stima che circa quasi il 40% della popolazione di età compresa tra i 40 ed i 55 anni è portatrice di diverticoli.
Nella fascia compresa tra i 70 e gli 80 anni poi, l'incidenza della diverticolosi raggiunge quasi il 70-80% della popolazione.

Un valido metodo per non rinunciare a questo prezioso frutto è realizzare gustosissimi e rigeneranti estratti di succo.
Ecco 10 validi motivi per iniziare la tua giornata con un bel bicchiere di estratto di fico d'india.

1. Grazie alla presenza di fibre solubili aiuta a regolarizzare l'attività digestiva e quella intestinale favorendo anche la rigenerazione della flora batterica. L'estratto di fico d'india inoltre può essere un buon rimedio come lassativo naturale in quanto favorisce un miglior assorbimento intestinale dei minerali e limita la formazione delle emorroidi.
2. È rivitalizzante, reidratante ed energizzante.
La presenza delle vitamine, dei minerali e degli amminoacidi essenziali fa di questo frutto un valido alleato per le persone che devono recuperare energie e ripristinare i livelli di minerali nell'organismo come sportivi, anziani o convalescenti ma anche per studenti o per chi ha bisogno di un buono stato di memoria e concentrazione.
3. È un alleato naturale nella lotta al colesterolo.
Un moderato ma regolare consumo di estratto di fichi d'India contrasta notevolmente la sintesi del colesterolo cattivo LDL.
4. Aiuta a mantenere in salute denti e ossa grazie al significativo contenuto di calcio.
5. Coadiuva il sistema immunitario nella lotta alle infezioni e ai malanni stagionali.
6. La presenza delle fibre idrosolubili nell'estratto rallenta di molto il rilascio del glucosio nel sangue, questo fa sì che il succo dei fichi d'india sia ideale anche per i diabetici.
Si tratta comunque di un frutto zuccherino e quindi la sua assunzione non deve eccedere i 2 frutti al giorno.
7. Ha un elevato potere antiossidante, contrasta quindi la sintesi dei radicali liberi e previene l'invecchiamento cellulare combattendo patologie neurodegenerative, cancro e malattie dell'apparato cardiocircolatorio.
8. Manitene in salute la pelle e gli occhi grazie alla presenza di vitamina A e beta-carotene.
9. È un alleato della bellezza e del peso-forma.
Il basso valore energetico e la presenza di fibre idrosolubili fanno sì che l'estratto di fico d'India doni senso di sazietà a lungo senza incidere sulle calorie.
Inoltre la notevole presenza di minerali fa di questo frutto un potente depurante e diuretico in grado di contrastare ritenzione idrica e cellulite.
10. Analogamente all'estratto di aloe, anche il succo di fico d'India contiene sostanze con proprietà lenitive in grado di contrastare il bruciore e il dolore delle punture d'insetto, cicatrizzare le ferite e guarire le scottature leggere.

5 ricette con il tuo estrattore di succo

1. Succo di Fico d'India, Cetriolo e Pesca  
Ingredienti: due fichi d'India, un cetriolo e una pesca 
Procedimento: Sbuccia i fichi d'India e tagliali a pezzi. 
Pela il cetriolo e rimuovi il nocciolo dalla pesca.
Inserisci gli ingredienti nell'estrattore di succo nel seguente ordine: fico d'india, cetriolo e pesca.
Consuma subito il succo per godere di una bevanda rinfrescante e idratante.   
  
2. Succo di Fico d'India, Spinaci e Mango
Ingredienti: due fichi d'India, una manciata di spinaci freschi, un mango maturo
Procedimento:  Sbuccia i fichi d'India e tagliali a pezzi.
Lava gli spinaci e tagliali a pezzetti.
Sbuccia il mango e tagliarlo a pezzi.
Inserisci gli ingredienti nell'estrattore di succo nel seguente ordine: spinaci, mango e fico d'India.
Bevi appena fatto per gustati questa bevanda ricca di antiossidanti e vitamine.     

Modulo di contatto- ebook succo

COMPILA I CAMPI PER SCARICARE GRATIS L'EBOOK SUI SUCCHI VERDI
 

 

3. Succo di Fico d'India, Barbabietola e Melone
Ingredienti: due fichi d'India, una barbabietola cruda, una fetta di melone 
Procedimento: Sbuccia i fichi d'India e tagliali a pezzi.
Lava e taglia la barbabietola a pezzi. Rimuovi la buccia del melone.
Inserisci gli ingredienti nell'estrattore di succo nel seguente ordine:fico d'India, melone e barbabietola.
Mescola bene il succo e consumalo subito per godere di una bevanda colorata e ricca di nutrienti.     

4. Succo di Fico d'India, Carota e Albicocca
Ingredienti: due fichi d'India maturi, due carote, due albicocche
Procedimento: Sbuccia i fichi d'India e tagliali a pezzi.
Rimuovi il nocciolo dalle albicocche.
Inserisci gli ingredienti nell'estrattore di succo nel seguente ordine: fico d'india, albicocche e carote.
Bevi appena estratto e gustati questa bevanda ricca betacarotene, per un'abbronzatura top!     

5. Succo di Fico d'India, Zucchina e Pere
Ingredienti: due fichi d'India, una zucchina media, due pere.
Procedimento. Sbuccia i fichi d'India e tagliali a pezzi.
Lava la zucchina e tagliala in tre pezzi Sbuccia le pere e tagliarle in 4 pezzi.
nserisci gli ingredienti nell'estrattore di succo nel seguente ordine: fico d'India, pere e zucchina.
Bevi subito e goditi questa bevanda nutriente.

Extra: succo con le pale del fico d'india

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter e ricevi in anteprima gli articoli del blog e le novità del mondo Estraggo

Ho letto e accetto la Privacy Policy

Aggiungi un commento

Per commentare

Cerca nel blog

vedi tutti gli articoli
Filtra

Categorie del blog

Primavera  (26)
Estate  (16)
Autunno  (13)
Inverno  (16)
Estraggo  (12)
Tiscaldo  (1)
Estrattori  (4)
Differenze  (1)
Estrattore  (9)
Succo Vivo  (1)
Succo e Salute  (4)
Ricette  (17)
Frutti di Bosco  (1)
Daikon  (1)
Essicco  (3)
Frantoil  (9)
Estratti di frutta e verdura  (2)
Elettromagnetismo  (1)
5G  (1)
Inquinamento elettromagnetico  (1)
Dirty electricity  (1)
LifeEnergy Air  (5)
Inquinamento indoor  (1)
Come difenderci dall'inquinamento  (2)
Colesterolo  (4)
Zisha  (1)
Vitamine  (1)
Integratori  (1)
Ricette germogli  (1)
Germogli di primavera  (1)
Ricette pentole zisha  (1)
Ricette estrattore  (9)
Ricette Tajine  (1)
Inquinamento  (1)
Igeress  (1)
Estratti  (21)
LifeEnergy PRO  (3)
Germoglio  (1)
Germogli  (2)
Frutta  (1)
Essicatore  (1)
Estraggo PRO  (4)
Essiccatore  (3)
Energie vitali  (1)
Melograno  (1)
Oli vegetali  (3)
LifeEnergy Water  (6)
Ionizzatore d'acqua  (6)
Proprietà dei semi oleosi  (1)
Greenchallenge  (3)
Life Energy PRO  (1)
Barbabietola  (1)
Estrattore di succo  (6)
Germogliatore  (2)
Life Energy Water  (4)
Glicemia  (2)
Ossa  (3)
Ipertensione  (2)
LifeEnergy AIR  (1)
Vitamina A  (1)
Memoria  (1)
Cervello  (1)
Estratti verdi  (1)
Semi oleosi e frutta secca  (1)
Dimagrire in salute  (4)
Sgranatore di melograno  (1)
Ceramica Zisha  (2)
Disinfettare frutta e verdura  (1)
LifeEnergy OIL.  (2)
Ananas  (1)
Vitamina K  (1)
LifeEnergy Oil  (1)
Olio di cocco  (1)
Succhi verdi  (2)
Fiori  (1)
Cosa coltivare per fare estratti  (1)
Estratti di fiori  (1)
Tajine  (1)
Ceramica zisha  (1)
Succo verde  (2)
LifeEnergyOIL  (2)
Olio in casa  (5)
Guava  (1)
Estratti energizzati  (1)
Ricette con l'estrattore di succo  (11)
Curcuma  (1)
Come usare l'estrattore: dal taglio della frutta al lavaggio  (1)
Ricette con i dispositivi Siqur Salute  (1)
Tutto sull'estrattore di olio e sui semi oleosi  (1)
Depurazione dell'acqua e ionizzatore d'acqua  (7)
Inquinamento dell'aria e ionizzatore d'aria  (3)
Semi oleosi e frutta secca: le loro proprietà  (1)