X

ORTO IN TERRAZZO: cosa coltivare per fare estratti e succhi

ORTO IN TERRAZZO: cosa coltivare per fare estratti e succhi

Cosa coltivare per fare estratti Estratti di fiori Fiori

ORTO IN TERRAZZO: cosa coltivare per fare estratti e succhi

Anche tu sei un'amante dei fiori e delle erbe e adori coltivarli nel tuo giardino o sul tuo balcone?
Uscire in giardino o sul terrazzo la mattina presto, camminare a piedi nudi sulla rugiada, cogliere la delicatezza di un petalo trapassato da un primo raggio di sole: sono tutte sensazioni che solo chi ama la Natura riesce a provare.
Occuparsi di un giardino o di un balconcino può essere considerata un’attività fisicamente faticosa, e in effetti lo è, ma in un’epoca in cui la mente è stimolata tanto, mentre il corpo stimolato spesso è lasciato inattivo, ecco che i fiori possono diventare una vera e propria medicina del corpo e dell’anima.
In che modo?
Ti basta un estrattore di succo!
Ecco 5 fiori del tuo giardino che (forse) non sapevi potessi estrarre con il tuo estrattore!

fiori in terrazza

1) Calendula


Simile alla margherita, la calendula è una piccola pianta erbacea dall’appariscente fiore gialloarancia.
Da sempre apprezzata per le sue proprietà curative, i suoi fiori sono uno dei rimedi più utilizzati in fitoterapia e cura dei disturbi della pelle, dell’apparato digerente e del fegato.
Inoltre è efficace contro i problemi mestruali e può essere usata da chiunque, in quanto non ha praticamente controindicazioni.
Associata sin dall’antichità al sole (per via del suo aspetto), in Italia è chiamata anche “Fiorrancio” proprio per la tonalità dei suoi fiori.
Pianta perenne, geograficamente diffusa e versatile, le sue proprietà benefiche erano note e apprezzate fin dai tempi più antichi.
Egizi, Greci e Romani, infatti, la usavano in cucina oppure come cura e tintura naturale.
Negli ultimi anni la medicina ha scoperto alcune incredibili proprietà, le quali vengono enfatizzate se si estraggono i suoi petali con un estrattore di succo come LifeEnergy PRO.
Tra i benefici apportati da questa pianta troviamo:

• Abbassa la pressione: bere estratto di calendula può contribuire ad abbassare la pressione arteriosa in caso di ipertensione.
• Riduce il colesterolo: grazie ai saponosidi, principi attivi presenti nei suoi fiori.
• Irrobustisce i vasi sanguigni: in caso di vene varicose.
• Calma l’ansia e le palpitazioni.
• Contribuisce a ridurre la stipsi.
• Svolge un’azione benefica sul fegato e sulle secrezioni biliari.
• Combatte le infezioni del tratto urinario grazie alle sue proprietà diuretiche e disinfettanti.
• Combatte l’insonnia.
• È un integratore naturale di vitamina A.

Ora che sai la sua storia e le sue proprietà è il momento di vedere come estrarla con l’estrattore.
Usa possibilmente alimenti biologici e di stagione, in modo da ottimizzare al massimo i benefici!
Ti servono un bicchiere di spinaci, 3 cm di topinambur, 2 carote, 2 mele e una manciata di fiori di calendula.
Inserisci gli ingredienti partendo da quelli più teneri (spinaci, mele, calendula) e termina con quelli più duri (topinambur, carote).
Grazie all’imboccatura extralarge non dovrai preoccuparti di sminuzzare la frutta e la verdura ma potrai anche inserirla intera!

Life Energy PRO

Scopri LifeEnergy PRO


2) Tarassaco

Il tarassaco è una miniera di principi attivi, di vitamine e di sostanze estremamente benefiche e utili per la salute e la bellezza del corpo.
Ogni parte della pianta ha caratteristiche nutrizionali e organolettiche differenti.
Le sezioni verdi contengono una concentrazione molto elevata di vitamine, in particolare la vitamina A è presente in dosi molto elevate, 6-7 volte superiori a quelle contenute nella lattuga e nelle carote.
Inoltre abbondano pure le vitamine C, D e B e i sali minerali, come ad esempio ferro, potassio e magnesio, importantissimi per la salute delle osse.
Tra le virtù del tarassaco troviamo:

• Protezione del fegato e dei reni: migliora la produzione di succhi gastrici e aiuta a digerire, migliorando il funzionamento di fegato e bile.
• Contrasta le malattie epatiche: come ad esempio l’itterizia.
• Abbassa la pressione: grazie alle sue proprietà diuretiche, il tarassaco aiuta a diminuire la massa liquida nel sangue, la quantità di sodio e di conseguenza la pressione.
• Attenua i crampi mestruali: grazie al suo effetto sgonfiante.
• Svolge un effetto probiotico, ovvero protegge la flora batterica favorendo i movimenti intestinali.
• Contribuisce a controllare la glicemia: il suo estratto regola i livelli di zucchero nel sangue e stimola il pancreas a produrre insulina prevenendo gli sbalzi glicemici.
• Combatte l’iperacidità e normalizza l’alcalinità dell’organismo, grazie all’elevato contneuto di magnesio.
Ti basta estrarre con l’estrattore di succo appena una manciata di foglia di tarassaco, unite a 5 gambi di sedano, 2 carote e 5 asparagi per ricavare un bicchiere di estratto verde energizzante e depurare il tuo corpo!

Scarica l'ebook

Scarica GRATIS l'eBook


3) Fiori di menta


La menta è un'erba aromatica molto versatile, utilissima in cucina, tanto per le nostre pietanze che per i nostri estratti.
Ha moltissime proprietà curative e fa benissimo soprattutto a livello gastrointestinale: è infatti un potente antinausea tanto da venir spesso assunta da chi soffre di mal di mare.
Ma i suoi benefici non si fermano certo qui.
In particolare l’estratto di menta è indicato per combattere:

• È sedativa, decongestionante e germicida, per cui va benissimo per contrastare anche l’insonnia, stati di debolezza, eccessi di calore, allergie e irritazioni.
Disturbi respiratori: l'azione balsamica e decongestionante della menta esercita un benefico influsso sulle mucose respiratorie: oltre a fluidificare le secrezioni, calma la tosse e contribuisce ad abbassare in modo naturale la temperatura, senza interferire coi meccanismi termoregolatori del corpo umano.
Cefalee ed emicranie: l'azione analgesica e raffreddante degli estratti di menta è utile in tutti i casi di cefalea di tipo tensivo, e nelle emicranie caratterizzate da nausea, vomito e intolleranza alla luce e ai rumori.
Insonnia e gli stati d’ansia: la sua azione calmante e sedativa aiuta il cervello a rilassarsi e costituisce un valido rimedio naturale in caso di insonnia e gli stati d’ansia.
• Disturbi gastroenterici: l'azione rilassante della menta riduce il volume dei gas intestinali e migliora la peristalsi intestinale, con notevoli benefici sull'intero sistema gastroenterico.
Inoltre rilassa la cistifellea, migliorando il deflusso della bile e l'attività epatica.
Alitosi: l'azione antisettica e rinfrescante della menta la consiglia in tutti i casi di alitosi.
Per contrastare il problema e purificare il cavo orale e il respiro prepara un infuso alla menta ponendo in una tazza d'acqua bollente un cucchiaio di foglie di menta essiccate per 12 ore con un essiccatore per alimenti a basso consumo: lascia raffreddare, filtra il tutto e usalo come un colluttorio.
Un estratto facile da prepape ma molto utile per alleviare i sintomi del mal di testa è il green detox.
Ti bastano 3 rametti di prezzemolo fresco, alcune foglie di spinaci, due carote, una manciata di foglie di menta e 1 mela.
Inserisci tutti gli ingredienti nell’estrattore di succo e consuma all’istante per un massimo beneficio!

Estraggo light

Scopri Estraggo LIGHT

4) Crisantemo

Probabilmente leggendo il nome crisantemo l’avrai associato alla morte.
Eppure non vi è fiore più vivo di questo!
In Giappone e Cina il suo utilizzo è sinonimo di longevità tant’è vero che molti centenari lo includono stabilmente nella loro dieta.
Lo si può mangiare in insalata o essicarlo al fine di ricavarne un tè rinfrescante e che invecchia l’invecchimento.
Per preparare questa bevanda miracolosa ti basta essiccare i fiori di crisantemo per 10-12 ore a 50 ° in un essiccatore alimentare e metterne tre cucchiai in infusione per 20 minuti in una tazza di acqua bollente, filtrare e dolcificare con il miele o il malto di riso se lo desideri.
L’infuso cosi ricavato apporterà al tuo corpo i seguenti benefici:

Osteoporosi: l’infuso di crisantemo inibisce le cellule responsabili della degenerazione ossea, favorendo quindi la salute delle ossa.
• Abbassa la febbre: l'azione antipiretica diminuisce la temperatura corporea.
Ansia e attacchi di panico: l’infuso di crisantemo è un valido aiuto in momenti di crisi, specialmente per chi è particolarmente ansioso o soffre di stress cronico.
Gli effetti calmanti di questa bevanda sono in grado di agire sui recettori della serotonina e calmare la mente.
Antiossidante naturale: tra le sostanze presenti nell’infuso di crisantemo spiccano gli antociani, pigmenti responsabili dei vibranti colori di questi fiori ma anche potenti antiossidanti naturali.
Cuore e pressione sanguigna: l’infuso di crisantemo può essere utilizzato come rimedio naturale contro l’ipertensione e come catalizzatore del trasporto dell’ossigeno al cervello.

essicco


5) Borragine


La borragine è una pianta annuale di cui si usano in cucina le grosse foglie violacee.
Si può consumare in insalata, alla quale conferisce un inconfondibile aroma di cetriolo, oppure essicata in forno o con un essiccatore alimentare e mangiata come aperitivo in chips croccanti.
L’infuso di borragine (ottenuto facendo essiccare per 8 ore a 50 ° i fiori e le foglie e bollendole per 10 minuti in un litro di acqua dolce) è un potente disinfettante e lenitivo del cavo orale se usato come colluttorio.
Tra le proprietà della borragine troviamo:

Cuore e pressione sanguigna: la borragine è ricca di acidi grassi polinsaturi; per questo motivo viene considerato utile assumerla quotidiamente per la prevenzione cardiovascolare in quanto favorisce la fluidità del sangue e libera i vasi arteriosi dal colesterolo cattivo.
• Attenua i disturbi associati al ciclo: sia nel periodo premestruale che mestruale, oltre che nella menopausa.
• Aiuto in gravidanza: dato che aumenta la produzione del latte materno.
• Allevia la tosse e libera le vie respiratorie.
Un estratto utilissimo contro l’alta pressione è dato da 2 arance, un grappolo d’uva, 2 carote, una manciata di spinaci, una tazza di fiori di borragine e una rapa.
Passate gli ingredienti nell’estrattore di succo iniziando dalle arance, uva, borragine e spinaci e terminate con la rapa e le carote per agevolare l’espulsione della fibra alimentare.
Bevete entro 15 minuti per una massima efficacia


Scarica l'ebook


Scarica GRATIS l'eBook

Aggiungi un commento

Per commentare

Cerca nel blog

vedi tutti gli articoli
Filtra

Categorie del blog

Primavera  (18)
Estate  (14)
Autunno  (12)
Inverno  (9)
Estraggo  (13)
Tiscaldo  (1)
Estrattori  (4)
Differenze  (1)
Estrattore  (9)
Succo Vivo  (1)
Succo e Salute  (4)
Ricette  (18)
Frutti di Bosco  (1)
Daikon  (1)
Essicco  (3)
Frantoil  (9)
Estratti di frutta e verdura  (2)
Elettromagnetismo  (1)
5G  (1)
Inquinamento elettromagnetico  (1)
Dirty electricity  (1)
LifeEnergy Air  (5)
Come difenderci dall'inquinamento  (1)
Colesterolo  (4)
Zisha  (1)
Vitamine  (1)
Germogli di primavera  (1)
Ricette pentole zisha  (1)
Ricette estrattore  (9)
Ricette Tajine  (1)
Inquinamento  (1)
Igeress  (1)
Estratti  (21)
LifeEnergy PRO  (3)
Germoglio  (1)
Germogli  (2)
Frutta  (1)
Essicatore  (1)
Estraggo PRO  (4)
Essiccatore  (3)
Energie vitali  (1)
Melograno  (1)
Oli vegetali  (3)
LifeEnergy Water  (7)
Ionizzatore d'acqua  (6)
Proprietà dei semi oleosi  (1)
Greenchallenge  (3)
Life Energy PRO  (1)
Barbabietola  (1)
Estrattore di succo  (4)
Germogliatore  (2)
Life Energy Water  (3)
Glicemia  (2)
Ossa  (3)
Ipertensione  (2)
LifeEnergy AIR  (1)
Vitamina A  (1)
Memoria  (1)
Cervello  (1)
Estratti verdi  (1)
Semi oleosi e frutta secca  (1)
Dimagrire in salute  (4)
Tag  (1)
Sgranatore di melograno  (1)
Ceramica Zisha  (1)
Disinfettare frutta e verdura  (1)
LifeEnergy OIL.  (2)
Ananas  (1)
Vitamina K  (1)
LifeEnergy Oil  (1)
Olio di cocco  (1)
Succhi verdi  (2)
Fiori  (1)
Cosa coltivare per fare estratti  (1)
Estratti di fiori  (1)
Tajine  (1)
Ceramica zisha  (1)
Succo verde  (2)
LifeEnergyOIL  (2)
Olio in casa  (5)
Guava  (1)
Estratti energizzati  (1)
Ricette con l'estrattore di succo  (10)
Curcuma  (1)
Come usare l'estrattore: dal taglio della frutta al lavaggio  (1)
Ricette con i dispositivi Siqur Salute  (1)
Tutto sull'estrattore di olio e sui semi oleosi  (1)
Depurazione dell'acqua e ionizzatore d'acqua  (5)
Inquinamento dell'aria e ionizzatore d'aria  (1)
Semi oleosi e frutta secca: le loro proprietà  (1)