Olio di canapa spremuto a freddo: differenze


Spesso quando si leggono informazioni sull’olio di canapa, nascono ambiguità dettate da alcune imprecisioni a confondere due prodotti simili, ma comunque differenti: l’olio (di semi) di canapa e l’olio di cannabis.

Il primo è un olio estratto dai semi della pianta e può essere utilizzato come integratore alimentare o come ingrediente naturale nei cosmetici.
Il secondo, invece, è un estratto ottenuto dai fiori della pianta di canapa (e non dai semi) tramite l’impiego di solventi come l’alcol, in grado di estrarne il principio attivo.


Spremitura a freddo vs estrazione con solventi


Nel caso della spremitura a freddo l'olio di canapa ha un colore verde intenso dal gusto che ricorda le nocciole, questo procedimento lascia i profumi e i sapori inalterati.

E' consigliata l'assunzione pochi minuti dopo la spremitura cosi da evitare l'ossidazione e la perdita dei nutrienti principali.

Al contrario l'olio industriale estratto anche con solventi viene portato a temperature di circa 230 gradi , che lo rende più trasparente e privo della gran parte delle proprietà nutritive.

 Processo industriale

Olio di canapa spremuto a freddo: Proprietà


L'olio di canapa è noto per il suo ottimale equilibrio di acidi grassi (90% insaturi) essenziali omega 3 e omega 6 in rapporto di 3:1,  a condizione che venga estratto a freddo

Inoltre apporta anche una buona quantità di aminoacidi essenziali, un buon quantitativo di vitamine, tra cui A, B1, B2, C, E, PP, e sali minerali, soprattutto ferro, calcio, magnesio e potassio.


Olio di canapa spremuto a freddo: benefici per la salute


1) Regolazione dei livelli di colesterolo nel sangue: l'uso quotidiano di questo prodotto (circa 4/5 cucchiaini al giorno come condimento di insalate o vellutate di verdura) è indicato per far diminuire i livelli di colesterolo LDL nel sangue evitando la formazione delle placche aterosclerotiche che predispongono allo sviluppo di trombosi e di patologie a carico dell’apparato cardiovascolare quali infarti o ictus.
2) Supporto ginecologico: L'olio di canapa è molto utilizzato in caso di menopausa e sindrome premestruale per ridurre i dolori derivanti dai crampi addominali.
3) Coadiuvante nella cura dell’artrite, dell’artrosi ma anche dell’osteoporosi
4) Malattie respiratorie: è impiegato nella cura dell’asma e di altre patologie come tracheiti, sinusiti.
5) Stimolante del sistema immunitario: è molto efficace nelle sindromi influenzali e nelle sindromi da raffreddamento. Grazie al contenuto di albumina ed edestina permette la formazione degli anticorpi. E’ anche utilissimo come antiallergico.
6) Problemi della pelle: l'olio di canapa, essendo un efficace antinfiammatorio è anche molto indicato per la cura di psoriasi, eczemi, micosi, dermatiti, irritazioni da allergie e può inoltre migliorare la pelle affetta da acne .
E' sufficiente assumere, un cucchiaio di olio di semi di canapa estratto a freddo per fornire all'organismo circa 1,7 grammi di omega 3 riuscendo cosi' a soddisfare il fabbisogno giornaliero di un soggetto adulto;  sarà sufficiente condire la vostra insalata o minestra a condizione che sia estratto da pochi minuti con il vostro Frantoil.

 Frantoil


Come nasce Frantoil
Ecco perchè noi di SIQUR SALUTE abbiamo pensato ad un piccolo frantoio da cucina. Bastano pochi secondi e una manciata di semi e con FRANTOIL potrai avere olio fresco spremuto a freddo fatto in casa quando ti serve. Cerca tutte le informazioni su FRANTOIL nel nostro sito e scoprirai che è l'unico metodo dall'olio estratto il 100% dei nutrienti, amminoacidi, vitamine, sali minerali, omega3, omega6 e...Salute!