GERMOGLI

Altre viste

GERMOGLI
€ 5,90

Disponibilità: Disponibile

Autrice: Ann Wigmore

In questa preziosa e completa guida dedicata ai germogli la famosa esperta di alimentazione crudista Ann Wigmore ci spiega:


- I PRINCIPI NUTRITIVI DEI GERMOGLI (enzimi, amminoacidi, vitamine, minerali, clorofilla);


- I LORO EFFETTI SULLA SALUTE (nella lotta contro il cancro, l’invecchiamento, i disturbi della sessualità, il sovrappeso);


- I VARI TIPI DI GERMOGLI (alfalfa, girasole, sesamo, fieno greco, lenticchie, mandorle, ecc.).


Ci sono indicazioni di base per far germogliare i semi con il metodo nel vaso, nel sacchetto e nei germogliatori automatici.


Completano l’opera utili tabelle nutrizionali e per la germogliazione e le ricette di estratti e centrifugati. 

Descrizione

Dettagli


L'esperta di alimentazione crudista Ann Wigmore descrive sia l'essiccazione dei germogli che il consumo del prodotto fresco e completa l'opera con tabelle nutrizionali, ricette sia di tipo alimentare che cosmetico (creme).

In questa preziosa e completa guida dedicata ai germogli la famosa esperta di alimentazione crudista Ann Wigmore ci spiega:

- I PRINCIPI NUTRITIVI DEI GERMOGLI (enzimi, amminoacidi, vitamine, minerali, clorofilla);

- I LORO EFFETTI SULLA SALUTE (nella lotta contro il cancro, l’invecchiamento, i disturbi della sessualità, il sovrappeso);

- I VARI TIPI DI GERMOGLI (alfalfa, girasole, sesamo, fieno greco, lenticchie, mandorle, ecc.).

Ci sono indicazioni di base per far germogliare i semi con il metodo nel vaso, nel sacchetto e nei germogliatori automatici.

Completano l’opera utili tabelle nutrizionali e per la germogliazione e le ricette di estratti e centrifugati. 

"Se coltivare un bell’orto nella terra ricca del proprio giardino dietro casa non è alla portata di molti, coltivare in casa un orto di germogli è facile, agevolee divertente. Variabili come i fertilizzanti, le erbe infestanti, le gelate invernali e così via non sono una preoccupazione per chi fa il giardiniere in cucina. Equando si coltivano i germogli in casa, è facile fornire le giuste quantità di luce solare e di acqua. Se seguirete le semplici istruzioni di questo capitolo, sarà difficile che qualcosa vada storto. Mangerete la vostra prima produzione di germogli freschi, germogliati in casa, uno o due giorni dopo la creazione dell’orto: non dovrete aspettare sessanta-settanta giorni per vederne i risultati. Infatti, produrre germogli è così facile che in molte famiglie l’incarico di “coltivatore in capo dei germogli domestici” è affidato a uno dei bambini."

Ann Wigmore

Recensioni