Di seguito un elenco di domande e risposte frequenti relative ad Estraggo

1) Qual è la differenza tra LifeEnergy PRO ed Estraggo PRO?

Da un punto di vista prettamente meccanico non vi è alcuna differenza tra i due dispositivi. Con LifeEnergy PRO potete fare esattamente le stesse preparazioni che potete fare usando l'Estraggo PRO (estratti, gelati, sorbetti, latti vegetali, ecc..). Ciò che differisce tra i due modelli e la tecnologia utilizzata. LifeEnergy PRO utilizza un dispositivo ALTAMENTE TECNOLOGICO, unico al mondo: il Gold Disc.

Grazie ad esso avrete:

  1. Una protezione completa da tutte le radioni elettromagnetiche prodotte dal motore.
  2. Un aumento della qualità e della qualità e della purezza del succo prodotto.
  3. Un cambiamento della struttura molecolare del succo in una forma più armonica e biocompatibile. 
  4. Il completo riprestino dell'energia vitale del succo, andata perduta durante le varie fasi del ciclo della raccolta. 
  5. Un aumento dell'attività enzimatica fino al 50% e la trasformazione del succo in un nutraceutico.

2) Quanto costa?

Il prezzo di Estraggo è di 629,00 IVA e trasporto compreso nella versione LifeEnergy PRO, 499,00 € nella versione Estraggo PRO e 349,00 € nella versione Estraggo LIGHT. Siqur Salute offre anche una RATEIZZAZIONE A TASSO ZERO. Per maggiori info contattateci all’indirizzo info@siqursalute.it.

Attenzione:solo per acquisti da rivenditori autorizzati sarà assicurato il servizio di garanzia, ricambistica e assistenza. In caso di dubbi su un punto vendita contattate la sede centrale allo 049 502872.

3) Dove è fatto?

Estraggo è il prodotto dell'esperienza italiana: la nostra, e costruito per noi da un’importante azienda cinese. A differenza di altri, siamo noi a proporre le specifiche tecniche e funzionali della macchina e a verificarle in ogni dettaglio, per poi collaudarla per mesi fino alla più completa soddisfazione, prima di proporla al mercato. La versione LifeEnergy PRO è classificabile come Made in Italy perchè lo studio, la progettazione e l'inserimento nell’estrattore della Gold Disc Technology è fatto da un'azienda italiana e ne cambia e ne esalta le caratteristiche, qualificandolo come prodotto in Italia.

4) Quanti giri fa al minuto?

Estraggo lavora a 60giri/min in tutte e tre le versioni, con un potente motore ad induzione da 240W che nelle versioni Estraggo PRO e LifeEnergy PRO sviluppa una forza di estrazione da 40N/m, permettendo di estrarre TUTTI i tipi di frutta, TUTTI i tipi di verdura, e di produrre TUTTI i tipi di latti vegetali (mandorla, soia, riso ecc….).

5) E’ facile da pulire?

Estraggo è velocissimo da pulire, non si impiegano più di tre minuti per una pulizia accurata utilizzando semplicemente acqua corrente. A tal proposito vi invito a visionare questo video: link

6) Si possono lavare le parti in plastica in lavastoviglie?

Le parti in plastica possono essere messe in lavastoviglie (a temperatura non superiore ai 40-50 °C), ad eccezione del pestello, che va sciacquato solo all’estremità. Consigliamo però di sciacquare semplicemente sotto acqua corrente (vedi punto 4) e di tanto in tanto lavare con acqua e aceto per rendere splendenti tutti i pezzi.

7) Quanto è rumoroso?

Diversamente dagli spremitori tradizionali Estraggo è silenziosissimo, solo 30-55 decibel, il suono di una normale conversazione.

8) Garanzia e assistenza

Con Estraggo potete stare tranquilli: 5 anni di garanzia sul motore e 2 anni su tutto il resto! Un’accurata assistenza post vendita è FONDAMENTALE per un prodotto di alta qualità come Estraggo, che soddisferà pienamente il vostro investimento per la salute. In caso di problemi, rivolgiti alla nostra Assistenza Clienti: https://www.estraggo.it/content/9-servizio-clienti

9) A cosa serve il filtro cieco? Come posso utilizzarlo?

Con il filtro cieco si possono produrre ottimi sorbetti naturali, utilizzando semplicemente frutta (fragole, mirtilli, lamponi, mango ecc..) messa in congelatore per 7/8 ore e lasciata scongelare per circa 10-15 minuti. Per maggiori approfondimenti vi invito a visionare questo video: https://www.youtube.com/watch?v=glf7xf2mh7w

10) Qual è la resa di Estraggo?

Resa media di frutta e verdura fresca di stagione relativa a 1 kg di: frutta: 700-800 gr di succo verdura: 600-700 gr di succo. Molto dipende anche dal tipo di frutta e verdura e dalla varietà (ci sono mele molto succose e mele molto farinose).

11) Quali sono le dimensioni e il peso di Estraggo?

Dimensioni: 25x18x48cm

Peso: 9 kg

Di seguito un elenco di domande e risposte frequenti relative a Frantoil

1) Quanto costa?

Il prezzo di Frantoil è € 360,00 IVA e trasporto compresi e 489,00 € IVA e trasporto nella versione LifeEnergy OIL, dotata dell’esclusiva Gold Disc Technology.

2) Posso estrarre l’olio di oliva?

No, Frantoil nasce per estrarre l’olio contenuto in materie prime SECCHE, come semi oleosi e noci.

L’estrazione dell’olio di oliva è un procedimento lungo che prevede diversi passaggi: pulitura, frangitura, gramolatura, pressatura, filtrazione…

3) É facile da pulire?

Facilissimo, la pulizia di Frantoil richiede un paio di minuti appena. Le uniche parti da pulire sono quelle che entrano in contatto con l’olio, ovvero la vaschetta di raccolta dell’olio e il corpo di estrazione, formato da coclea e cilindro in acciaio inox AISI 304 (è presente in dotazione un apposito spazzolino).

4) Si tratta di una spremitura a freddo?

Sì; benché per ragioni meccaniche di attrito e pressione la zona esterna del corpo di estrazione si scaldi, la temperatura nell’area dell’estrazione non supera i 37°, e l’olio appena estratto risulterà piacevolmente tiepido al palato. Per gli oli vegetali questa temperatura rientra nella classificazione di “spremitura a freddo”, cioè che mantiene inalterati tutti i valori nutrizionali: gli enzimi, le vitamine, gli acidi grassi come gli Omega 3 e Omega 6, gli amminoacidi.

5) Quanto olio ricavo dai semi?

La resa degli oli varia molto in base al tipo di seme e al grado di secchezza: più i semi sono secchi, maggiore sarà la resa. 

Ecco qualche dato indicativo

  • Sesamo: contenuto oleoso 35-40% (es. con 500g di semi di sesamo circa 230g di olio)
  • Arachidi: contenuto oleoso 40% (es. con 500g di arachidi circa 210g di olio)
  • Girasole: contenuto oleoso 40% (es. con 500g di semi di girasole circa 200 g di olio)
  • Lino: contenuto oleoso 25-30% (es. con 500g di semi di lino circa 190 g di olio)
  • Noci: contenuto oleoso 25% (es. con 500g di noci circa 180 g di olio)
  • Canapa: contenuto oleoso 25% (es. con 500g di semi di canapa interi circa 170 g di olio)
  • Papavero: contenuto oleoso 25% (es. con 500g di semi di papavero circa 180 g di olio)
  • Chia: contenuto oleoso 20-25% (es. con 500g di semi di chia circa 170 g di olio)
  • Mandorle: contenuto oleoso 25% (es. con 500g di mandorle circa 170 g di olio)
  • Canola: contenuto oleoso 25% (es. con 500g di semi di canola circa 160 g di olio)
  • Cardo Mariano: contenuto oleoso 20-25% (es. con 500g di semi di cardo mariano circa 160 g di olio)
  • Zucca: contenuto oleoso 20-25% (es. con 500g di semi di zucca circa 160 g di olio) 
  • Coriandolo: contenuto oleoso 20% (es. con 500g di semi di canola circa 130 g di olio)
  • Soia: contenuto oleoso 10% (es. con 500g di semi di soia circa 80 g di olio)

6) Così poco?

Non è affatto poco: Frantoil estrae TUTTO l’olio contenuto nei semi tramite la spremitura a freddo. Nei processi industriali la resa è aumentata artificialmente, attraverso procedimenti tecnologici, solventi chimici, netti innalzamenti della temperatura. (Considerate poi che per 1 litro di olio di oliva sono necessari circa 15 kg di olive!).

7) Perché produrre l'olio in casa?

Preparare l'olio con le proprie mani è senza dubbio vantaggioso: 

  • proverete il gusto ricco, l'aroma e il profumo autentici propri dell'olio appena estratto, ben diversi da quello di qualsiasi olio in bottiglia;
  • per le già citate eccezionali proprietà organolettiche, che a differenza che negli oli commerciali (ossidati e raffinati) sono mantenute al 100%!
  • potrete produrre oli rari e difficili da trovare in commercio, a partire da materie prime di vostra scelta, biologiche, senza ingredienti aggiuntivi;
  • per il piacere del fai da te: potrete preparare il vostro olio “espresso” preferito quando vorrete, nella quantità desiderata, semplicemente inserendo una manciata di semi!
Di seguito un elenco di domande e risposte frequenti relative a Essicco

1) Quanto tempo ci vuole per essiccare?

Dipende: da quanto sono ricchi d’acqua gli alimenti in origine, da quanto sono spesse le fette, dalla temperatura impostata, dall’umidità dell’ambiente. Per la maggior parte di frutta e verdura, a una temperatura media sono necessarie circa 20 ore. Per alcuni ingredienti basterà molto meno, ad esempio funghi, erbe, fiori, meringhe, cipolle; per alimenti più umidi servirà più tempo, come ad esempio i pomodori. In ogni caso trattandosi sempre di temperature basse è molto difficile sbagliare! Non è una cottura, non c'è il rischio di essiccare “troppo”.

2) Posso essiccare alimenti diversi insieme?

Nessun problema! Posso essiccare diversi tipi di frutta e verdura insieme, senza che i sapori risultino “contaminati”. Basta solo fare attenzione se utilizzo ingredienti molto diversi per spessore e contenuto d’acqua: ciò che essicca più rapidamente andrà tolto prima.

3) Quanto consuma?

La massima potenza di Essicco è 550W, che però non corrisponde al consumo! Essicco ha bisogno di energia soprattutto nelle prima ore di accensione; una volta raggiunta la temperatura programmata il consumo si abbassa drasticamente, il minimo necessario per mantenere costante la temperatura. Per la maggior parte del tempo il consumo è equiparabile a quello di una lampadina di media potenza.

4) Quanto è capiente? E se mi serve più spazio?

Essicco ha in dotazione 6 vassoi. Indicativamente, un vassoio può contenere un frutto come ad esempio una mela, tagliato a fette. Per espandere la capienza di Essicco è possibile acquistare a parte dei vassoi aggiuntivi, nella sezione Ricambi.

5) Essicco ha un filtro per l'aria?

Sì: la sua presenza è molto importante! Lo troverete già inserito nella base motore, la sua funzione è di assicurare un ambiente protetto per tutta la durata dell'essiccazione. Impedisce l'accesso a polvere e insetti, attratti dalle sostanze zuccherine presenti nella frutta.

Di seguito un elenco di domande e risposte frequenti relative a LifeEnergy Water

1) Quante piastre ha lo ionizzatore d'acqua?

Lo ionizzatore LifeEnergy Water ha una camera di ionizzazione con 5 piastre con elettrodi in titanio placcato platino. Grazie a ciò, nell'ampio display touchscreen è possibile selezionare ben 11 diverse gradazioni di pH, raggiungendo un pH di 10,5 e un'ORP di -620.

2) Ho visto che sul mercato ci sono ionizzatori con 7/8/9 piastre o anche più. Che differenza c'è con uno a 5 piastre?

Secondo la nostra esperienza non c'è alcuna differenza, se non un mero fatto di marketing (l'aggiunta di molte piastre fa salire molto il prezzo dello ionizzatore). I fattori realmente importanti in uno ionizzatore d'acqua sono: 

  1. la capacità di filtrazione, 
  2. il fatto che gli elettrodi siano placcati platino e non semplicemente spruzzati. 3) e soprattutto l'energizzazione dell'acqua con noi otteniamo grazie all'implementazione all'interno dello ionizzatore della Gold Disc techology, con la conseguente trasformazione della struttura dell'acqua come certificato dalle foto a seguire, scattate da un laboratorio di Zurigo, leader nel campo delle energie vitali da più di 30 anni.

3) Ho sentito che l'aggiunta di più piastre rende il valore dell'ORP più elevato, non è vero?

Sfortunatamente, questo non è vero. L'ORP è legato al valore del pH, che a sua volta è legato alla composizione dei minerali acidi/alcalini presenti nell'acqua. 5 piastre possono ionizzare l'acqua nello stesso modo di 7, 8, 9 o più. Ad esempio, con il nostro ionizzatore LifeEnergy Water si raggiunge un ORP di - 620 a un pH di 10,5, il che significa una grande carica antiossidante per il tuo corpo!

4) Che cosa si intende per H2?É importante per la salute?

Con il simbolo H2 si indica l'idrogeno disciolto. Sono stati pubblicati oltre 600 studi scientifici consultabili sul nostro sito sull'impatto dell' H2 sugli esseri umani, animali e singole cellule. 

Gli studi mostrano chiaramente che l'H2 regola oltre 200 biomolecole e sembra fornire beneficio in oltre 170 condizioni di salute e modelli di malattia, che interessano praticamente tutti gli organi del corpo umano. In particolare l'H2 opera sul metabolismo umano in tre aree principali:

  • converte rapidamente e facilmente i radicali liberi tossici presenti nel corpo umano;
  • mantiene l'omeostasi antiossidante. In altre parole, gli antiossidanti del corpo vengono conservati;
  • supporta la segnalazione cellulare, il metabolismo cellulare e l'espressione genica. Ciò influisce sull'infiammazione, sull'obesità e sui meccanismi di invecchiamento 

LifeEnergy Water è l'unico ionizzatore presente sul mercato in grado di generare ben 700 ppb (parti per bilione) di H2 ad un pH di 10,5

5) Lo ionizzatore è immediatamente disponibile? Se si, quali sono i tempi di consegna per l'Italia?

LifeEnergy Water è immediatamente disponibile nel nostro magazzino di Vigonza (Padova). La spedizione avviene normalmente, tramite nostro corriere incaricato, entro 24 ore dal pagamento e la consegna è stimata entro 48 ore dal pagamento.

6) Di quanti filtri è dotato lo ionizzatore? E di che materiale sono fatti i filtri?

LifeEnergy Water è dotato di due filtri, i quali sono già installati nella macchina e immediatamente pronti per essere usati. I due filtri sono composti da carbonio attivo e ceramica anione, materiali che permettono di potenziare il sistema di pulizia e di filtraggio dei batteri, dei virus e dei contaminanti. Test di laboratorio hanno evidenziato che LifeEnergy Water è in grado di eliminare il 99,9 % dei batteri E. coli e Sta lococco aureo, e il 94/ 99 % di 58 possibili inquinanti contenuti nell'acqua, preservando al contempo i minerali.

7) Ogni quanto vanno sostituiti i filtri? Posso vedere un filmato della sostituzione?

I due filtri hanno una durata di rispettivamente 6 mesi (filtro 1) e 12 mesi (filtro 2), segnalata in tempo reale a schermo tramite countdown. I due filtri sono di facile sostituzione tramite l'apertura di uno sportello frontale. Di seguito un video che ti illustrerà come sostituire i filtri. https://www.youtube.com/shorts/LBMmUq0DxiQ

8) La mia acqua è ricca di calcare, le piastre dello ionizzatore corrono qualche pericolo?

Lo ionizzatore LifeEnergy Water non rimuove il calcare presente nell'acqua, tuttavia grazie alla pratica pompetta decalcificante di ultima generazione acquistabile nel nostro sito, è possibile eseguire dei lavaggi periodici delle piastre delle piastre tramite una soluzione di acqua e acido citrico al 20%. Ciò consente di preservare le piastre eliminando eventuali problemi causati dall'accumolo di calcare. Di seguito un breve filmato ti illustrerà il processo. 

https://www.youtube.com/watch?v=POWFao0fUzA 

Per chi desideri trattare il calcare presente nell'acqua di casa, Siqur Salute ha progettato un addolcitore domestico che, grazie all’efficacia delle resine carbossiliche, garantisce la riduzione della durezza dell’acqua nella misura desiderata, fino a 5-10 gradi francesi. Ulteriori informazioni sono consultabili nella relativa pagina prodotto.

9) É facile da installare? Nella confezione ho tutto il necessario?

Lo ionizzatore è molto semplice da installare in quanto può essere appoggiato a un mobile oppure appeso alla parete come un quadro. All'interno della confezione di LifeEnergy Water trovi tutti i raccordi necessari a collegarlo a qualsiasi rubinetto di casa, assieme a dettagliate ma semplici istruzioni. In particolare vi sono: il cavo d'ingresso dell'acqua (colore bianco), il cavo d'uscita dell'acqua di scarico (colore grigio), il filtro per la polvere, l'adattatore universale per rubinetti, il misuratore del pH, il tubo flessibile per l'erogazione dell'acqua e il manuale d'istruzioni in italiano.

10) Oltre al bere, a quali altri usi si presta l'acqua ionizzata?

Oltre che come bevanda, dalle innumerevoli proprietà per la salute, l'acqua ionizzata può essere usata per: 

  • Cucinare gli alimenti: da un lato esalta i sapori e permette di usare meno condimenti e sale, dall'altro diminuisce i tempi di cottura alleggerendo le vostre bollette elettriche. 
  • sbollentare le verdure quali spinaci, soia, legumi, broccoli e gli altri ortaggi a foglia verde per ottenere il massimo potere antiossidante e mantenerne il colore verde brillante.
  • lavare frutta e verdura: permette la fuoriuscita di molte sostanze inquinanti come alcuni pesticidi (anche gli alimenti bio possono subire delle contaminazioni dovute agli inquinanti aerei) a cui sono sottoposti, quindi un rapido lavaggio con acqua fortemente alcalina è sufficiente per sanificarli in profondità). 
  • disinfettare e detossificare la carne e il pesce: la carne il pesce in commercio oggi, ormai ricche di ormoni, metalli pesanti e antibiotici, hanno bisogno di essere detossinate. 
  • Per farlo è necessario combinare l'acqua fortemente acida con l'acqua fortemente alcalina: prima di cucinarli metteteli in ammollo per 10 minuti nell'acqua fortemente acida prima e passateli poi per altrettanto tempo nell'acqua fortemente alcalina.
  • pulire le superfici: elimina l’olio e le macchie di grasso da tutte le superfici e anche dai vestiti. 
  • lavare le stoviglie: ti permette di usare meno detergente quando lavi a mano i piatti e di risparmiare acqua, poiché ne basta un terzo o un quarto della quantità di acqua normale per il lavaggio e il risciacquo. 
  • preparare tè, caffe e tisane
  • preparare un sapone naturale combinando l'acqua fortemente alcalina con le noci del sapone e un olio essenziale puro al 100% come l'olio di lavanda.
  • donare brillantezza e lucentezza senza aloni agli oggetti e alle superfici non vetrose
  • lavare i denti e curare la salute del cavo orale
  • sciacquare il corpo dopo la doccia
  • curare la bellezza della pelle e dei capelli (shampoo e balsamo).