Frullatori, centrifughe, spremitori ed estrattori di succo...ma tu, lo sai cosa scegliere?

Frullatori, centrifughe, spremitori ed estrattori di succo da frutta e verdura…..da 30, 50, 100, 200, 300, 500, 1200, 1900 € e oltre, quale scegliere? E perché?
Tutti, a parole, fanno tutto e lo fanno bene!

▪️ Frutta
▪️ Verdure a foglia, compresa l’erba di grano
▪️ Latti vegetali da ogni cereale
▪️ Sorbetti e gelati
…a parole appunto! Anche se è molto vago il COME.

Tutti, a parole, hanno le migliori caratteristiche per durare nel tempo e garantire la qualità.

✅ Motore AC, potente, silenzioso, garantito per lunghi anni.
✅ Plastiche BPA Free, atossiche.
✅ Plastiche ULTEM, molto, molto resistenti.
✅ Una bocca di alimentazione grande e pratica.
✅ Una gradevole estetica e un’ottima ergonomia.
✅ Molti utili accessori.
✅ Ricambistica e assistenza immediata, garantita ed efficace.
…a parole appunto!
Nessuno ancora però parla della vera innovazione, quella sulla qualità dell’estratto, della sua vitalità, della sua attività enzimatica e del suo valore nutraceutico legato strettamente ai benefici salutistici di chi lo assume.
Nessuno, meno uno che, oltre a
comprovare nei fatti le caratteristiche di cui sopra, parla della vera esclusiva innovazione.


Meglio centrifuga o estrattore? Come mai tutta questa differenza in due bicchieri di succo?

Estratto vs centrifuga

Molti si chiedono qual è la differenza tra una centrifuga e un estrattore.
Beh, le differenza sono fondamentali.
Prima di tutto con l'estrattore puoi estrarre qualsiasi tipo di verdura, cosa che con la centrifuga è limitatissima.
In secondo luogo puoi estrarre una serie di alimenti che con la centrifuga sono molto difficili da estrarre, come ad esempio il melograno.
Altro aspetto fondamentale è che la qualità dell'estratto è molto diversa.
Mentre nella centrifuga non c'è forza di estrazione e non c'è compressione, quindi si estrae prevalentemente l'acqua, nell'estrattore abbiamo un'estrazione molto lenta (ma attenti alle bufale sul basso numeri di giri) e si estrae tutto il succo.
Questo è molto importante, perchè è nel succo che ci sono tutte le vitamine, i sali minerali e gli enzimi.
Se lasciate depositare 10 minuti il succo estratto da una centrifuga, noterete il formarsi nella parte inferiore di uno strato d'acqua: buonissima al palato, ma che sarà pur sempre acqua.
Ulteriore differenza sta nel processo: nell'estrattore abbiamo un'estrazione lenta e non ci sono processi che alterano la qualità dell'estratto come ad esempio il riscaldamento.
Nella centrifuga è stato sperimento da laboratori che nella parte dove si forma l'attrito tra i 2000,5000,20000 compiuti dalle centrifughe commerciali si crea un riscalmento che arriva fino a 50-60 gradi che riduce moltissimo gli enzimi e i benefici che questi generano.
Ultimo aspetto è l'ossidazione.
Mentre nell'estrattore il processo di estrazione avviene in un'ambiente quasi completamente esente da aria, nella centrifuga si forma un vortice talmente potente il quale ossida rapidamente il succo e impoverisce completamente delle vitamine.
Ecco un rapido confrontro tra il nostro estraggo e una centrifuga.

Estratto vs centrifuga

ESTRAGGO: un salto quantico nell'innovazione e nella salute


Estraggo, dopo anni di studio ha realizzato un salto quantico nella qualità e nella vitalità degli estratti di frutta e di verdura con il nuovo….
lifeenergy pro

LifeEnergy PRO


La prima applicazione al mondo, di un sistema che ridà energia vitale al succo e armonizza ogni “energia sporca” durante il processo di estrazione.

 QUALITA’ E VALORE ENERGETICO
La qualità di un estratto è direttamente proporzionale al valore della sua attività enzimatica. L’estratto LifeEnergy PRO, testato da eminenti studiosi si è rivelato quello con il più alto valore di attività enzimatica di ogni altro.

 IL GOLD DISC
Il Gold Disc è il cuore energetico di LifeEnergy PRO.
Un generatore di campo
essenziale di energia naturale che armonizza ogni frequenza che lo circonda con la propria frequenza vitale.
“Frequenze sporche” come l’elettromagnetismo del motore, quelle di plastiche con additivi nocivi, o quelle dell’ambiente o contaminanti e infestanti nel cibo, vengono armonizzate in una frequenza naturale e bionomica, compatibile con la vita.

 CERTIFICAZIONE TANGIBILE
Uno dei più rinomati laboratori di ricerca di Zurigo, ha eseguito le foto della cristallizzazione di un succo di mela estratto senza, e con il Gold Disc, ottenendo questi due diversi fotogrammi.


DOMANDA: Se potessi vedere l’energia dentro il tuo estratto, quale dei due sceglieresti di bere?

 

confronto succhi

 


Vuoi restare aggiornato sul mondo degli estratti e della salute alimentare?
Iscriviti alla nostra newsletter!

* Campi obbligatori

Powered by WebForms