L’estratto di carota è uno dei succhi più semplici, economici e soddisfacenti da fare:

 

  • piace anche ai bambini
  • ha un gusto dedicato e dolce
  • il colore brillante e caldo mette allegria
  • fa estremamente bene, scopriamo perché…

 

Leggendo Norman Walker dal suo "Succhi freschi di frutta e verdura. Ingredienti e proprietà nutritive per migliorare la salute e risolvere disturbi e malattie” troviamo spesso consigli su come consumare il succo di carota, sugli abbinamenti migliori e sui benefici dell’estratto di carota per la salute dell’uomo.

 

Le carote fanno bene agli occhi, si sa... ma in che misura? Norman Walker riporta nel suo libro un esperimento condotto su un gruppo di giovani con deficit visivo: pare che il succo di carota cruda, bevuto in grandi quantità, abbiamo migliorato la vista di questi giovani SENSIBILMENTE, portando in alcuni casi anche alla guarigione. 

 

Ma non finisce qui, la carota è un portento se abbinata a verdure a foglia verde, in particolare a lattuga e spinaci. I veri benefici in questo caso coinvolgono i capelli, alimentandone le radici e le nervature, oltre a stimolarne la crescita. Norman Walker ci dice che “le lozioni su questo fronte non servono a nulla se non a massaggiare il cuoio capelluto. Non possono nutrire il capello, possono solo stimolare l'azione dei nervi e dei vasi sanguigni per fare in modo che il nutrimento necessario arrivi alle radici dei capelli attraverso il flusso sanguigno.” 


 Succo carota lattuga spinaci proprietà


Non possiamo che accogliere il suggerimento di Norman Walker e goderci qualche estratto di carota in più, perché è buono e salutare e supporta il benessere dei nostri occhi, dei capelli e, soprattutto, dell’organismo intero.

 

Ricordiamoci infine che la polpa di carota avanzata dall’estrattore può essere riutilizzata nei dolci, come in torte e muffin a base di carota, oppure per realizzare delle gustose polpette vegetariane con carote.