Come sbucciare l'ananas in modo facile


Se anche tu ti stai chiedendo come sbucciare l'ananas, questo articolo fa certamente
per te!
Come sbucciare l'ananas correttamente

Come sbucciare l'ananas in modo facile



L'ananas è un frutto tropicale proveniente dalle Hawaii, dolce, fresco e molto gustoso,
ma spesso tagliarlo e sbucciarlo sono operazioni non sempre facilissime, così come
quando si vuole sgranare il melograno.
Continua a leggere e scopri come farlo in modo
facile e veloce!


Ecco come aprire l'ananas


Considera questo: la parte più buona dell'ananas è la parte più esterna (abbastanza
coriacea), ovvero quella prossima alla buccia.
Per tal motivo, affettare in maniera
corretta l'ananas, per non prendere la polpa, è di grande importanza.
Al suo interno,
infatti, vi sono numerose proprietà benefiche, indispensabili per il corretto
funzionamento dell'organismo.
Come se non bastasse, l'ananas è un valido sostegno
per la lotta contro l'adipe localizzato.
Anche se in natura vi sono diverse varietà di ananas, questo frutto si pulisce in un'unica maniera. Per prima cosa, elimina il ciuffo.
Questo puoi staccarlo con le
mani, torcendo e tirando, o aiutandoti più semplicemente con un coltello.
Procedi con
la rimozione della base, con un taglio spesso circa 3-4 cm.
Fatto? Bene.
Ma non è tutto...
Tolte le due estremità, poni il tuo ananas (in posizione verticale) su

un piano o un tagliere.
Tenendo saldamente la parte superiore, taglia con il coltello la
buccia, seguendo l'anatomia del frutto stesso.
Questo ti consente di eliminare la parte
superficiale, più dura e scura.
Infine aiutandoti con un coltello o uno spelucchino
rimuovi i peduncoli marroni rimasti.
Perfetto, hai finito!


Ananas a fette rotonde

Una volta capito come sbucciare l'ananas non ti resta che tagliarlo per degustarlo da
solo o servirlo a fine pasto ai tuoi commensali.
Sai che è possibile tagliare questo
frutto in più modi?
Ecco il nostro primo consiglio: taglialo a fette rotonde.
Sai come
procedere?
Dopo averlo pulito usa un comune levatorsoli per eliminare la parte
centrale dell'ananas (infila il levatorsoli da una parte e spingilo fino a metà frutto circa, e tira via).
L'operazione è molto semplice e va ripetuta per ben due volte (da entrambe le parti).
Tolta la parte centrale, puoi tagliare le fette di ananas a tuo piacimento.

Rondelle

Tagliare l'ananas a barchetta


Aspetta questo ti piacerà!
Il secondo modo per servire l'ananas prevede di tagliarla a
metà senza sbucciarla (ciuffo compreso).
Prendi una metà e dividila in altre 2 parti,
ottenendo così 4 spicchi in totale ed elimina la parte priva di ciuffo. Fatto?
Benissimo! Adesso taglia la parte legnosa, senza staccarla dal ciuffo.
Abbiamo quasi
finito.
Stacca la polpa e tagliala a rondelle, lasciandola nella posizione in cui si trova,
ovvero la tra la zona legnosa e la buccia, che in questo caso funge da pratico vassoio contenitore.

Come sbucciare l'ananas: maturo sì o no!


Per capire se l'ananas che hai acquistato è maturo o meno, ti sveliamo un piccolo segreto.
Puoi star certo che lo sia quando la sua buccia mostra diverse sfumature di
arancione ed emana il suo profumo inconfondibile.
Ancora, in caso di maturazione
completa le foglie del ciuffo si possono staccare facilmente. Quando, invece, la buccia si presenta di color verde o grigiastra, allora l’ananas è ancora acerbo, se di una sfumatura color marrone, il frutto è infine passato di maturazione.

Conservazione dell'ananas


Ora guarda questo... Dopo aver capito come sbucciare l'ananas è importante anche
saperlo conservare al meglio.
La conservazione dell'ananas non avviene ad una
temperatura inferiore agli 8°C.
Questo vuol dire, in sostanza, che il frutto si conserva
meglio fuori dal frigorifero.
Tieni però a mente questi dettagli:

- Ananas acerbo, è preferibile lasciarlo a temperatura ambiente affinché possa maturare in maniera naturale
- Frutto maturo, per prolungare di alcuni giorni la sua tenuta è possibile riporlo in frigo accuratamente avvolto con la pellicola trasparente, perché il suo aroma e quello degli altri cibi non si mischi.
Se hai tagliato troppe fette e queste alla fine del pasto o dello spuntino avanzano,
nessun problema.
Puoi conservarle in frigo, almeno per un giorno, ricoperte con una
soluzione composta da acqua e zucchero, e protette dagli agenti esterni con una pellicola per non farle annerire.
In quanto frutto composto perlo più da acqua, è
meglio non congelarlo.
Perché? La risposta è facile.
Per il semplice fatto che in fase
di scongelamento potrebbe perdere del tutto il sapore che lo caratterizza.

Ecco un'altra cosa!
Quanto detto poco sopra vale anche nel caso in cui si desideri
congelare cibi che al loro interno contengano il frutto.
Il motivo è molto simile.

Essendo ricco d'acqua, in fase di scongelamento, l'ananas renderebbe mollo e poco
commestibile quanto conservato.

Ananas 

Proprietà dell'ananas

Se desideri provare una dieta a base di succhi di frutta, devi conoscere le proprietà benefiche dell'ananas.
Innanzitutto è importante dire che si tratta di un frutto che,
privo di colesterolo, presenta inoltre pochi grassi.
L'ananas spicca per la presenza di:

 -Vitamina C
 -Importanti sostanze nutritive
 -Fibre
 -Antiossidanti (presenti soprattutto nella parte del torsolo, che molti purtroppo non apprezzano perché amarognolo).
Ma non è tutto... perché questo frutto è ricco di bromelina, l'enzima che degrada le
proteine.
Questo fattore consente di usare il succo di ananas in cucina per la
preparazione di varie ricette, come ad esempio marinare carni dure.
La presenza della
bromelina, inoltre, non permette l'addensamento della gelatina.
Che vuol dire questo?

Che puoi usare il tuo ananas anche per realizzare ottimi e deliziosi dolci in casa.


... succo d'ananas che bontà!


Oltre a come sbucciare l'ananas ti sveliamo un altro segreto.
Fra i tanti modi per
poter degustare il questo frutto, infatti, al di là del mangiarlo intero o usarlo per la preparazione di appetitose ricette, sapevi che puoi anche estrarlo?
Ti stai chiedendo
come? Ma con l'estrattore di succo a freddo, naturalmente!
Estraggo LifeEnergy Pro
è l'estrattore di succo vivo che si prende cura del tuo benessere e della tua salute consentendoti di fare in pochi minuti tanti buoni estratti, come ad esempio l'estratto contro l’anemia.
Ma non è tutto... schiacciando (e non frullando) letteralmente la frutta e/o la verdura, l'estrattore mantiene inalterate tutte le proprietà benefiche dell'ananas e più in generale di tutti gli alimenti da cui è possibile estrarre il succo.
Questo ti consente di
usufruire di succhi freschi e sempre genuini, fatti in casa con le tue mani. Riesci a vederne il valore?
Ideale per la famiglia e per i bimbi, che spesso non amano la frutta, Estraggo è un amico fedele che ti permette non solo di fare succhi, ma anche vellutate, latti vegetali,
sorbetti, gelati ed estratti di germoglio. Che vuoi di più?

Life Energy PRO

Questo è tutto ciò che devi sapere sul come sbucciare l'ananas e goderti le benefiche qualità di questo frutto tropicale.
Se i nostri consigli ti sono piaciuti condividili con i
tuoi amici e continua a seguire il nostro blog per rimanere sempre al passo con le novità e le news sul mondo del benessere.
Alla prossima!