natura metalli pesanti

 

La natura ogni giorno dà prova di essere ricca di risorse per il benessere del nostro organismo. Dalle vitamine, ai minerali, agli enzimi molti sono gli elementi che ci sostengono e permettono al nostro corpo di vivere al pieno delle energie e del nutrimento. D’altro canto noi esseri umani facciamo di tutto per avvelenarci…

 

inquinamento metalli pesanti 


...viviamo immersi nello smog, acquistiamo prodotti alimentari estremamente raffinati, ricopriamo il nostro corpo di creme ricche di plastiche e sostanze nocive, cuciniamo i nostri piatti con padelle che si deteriorano e contaminano le pietanze.

 

Ci stiamo intossicando, ed è difficile cambiare questo stato di cose con un tocco di bacchetta magica. Possiamo però contribuire al nostro benessere correggendo alcune piccole abitudini del quotidiano, come quelle legate all’alimentazione. Non tutti sanno ad esempio che l’aglio, oltre ad essere un potente antibiotico grazie all’allicina (composto solforato a cui dobbiamo il tipico odore dell’aglio), si dimostra anche un importante agente chelante.

 

 

aglio metalli pesanti

 

 

Sebbene la terapia chelante sia un processo medico vero e proprio, con i suoi step e un decorso assistito dagli specialisti della professione, l’introduzione di agenti chelanti naturali nella nostra dieta può ritenersi un valido sostegno all’organismo contro i metalli pesanti. In questo contesto l’aglio è uno dei principali alimenti da valorizzare sulle nostre tavole. Lo zolfo presente nell’aglio ossida il mercurio, il cadmio e il piombo, rendendoli solubili in acqua. Il selenio bio-attivo contenuto nel bulbo difende il corpo dalla tossicità del mercurio.


L'azione dell'aglio può essere rafforzata in combinazione con altri agenti chelanti come:

- Zeolite, un minerale di origine vulcanica facilmente reperibile in forma di integratori, ad esempio qui.

- Coriandolo

- Curcuma